Movio, la chiesa di S. Giorgio in rete

pubblicato in: Eventi, Notizie | 0

movio - la chiesa di s. giorgio in rete
Sabato 22 aprile 2017, alle ore 17,00, presso i locali della Banca d’Italia sul Corso Garibaldi, si è svolta la presentazione ufficiale del progetto In Templo eius omnes dicent gloriam. San Giorgio al Corso, cronache da una chiesa millenaria  – Movio: La millenaria storia della chiesa di San Giorgio in rete.

L’allestimento della mostra “digitale”, disponibile sul web all’indirizzo www.movio.beniculturali.it/sr-cal/sangiorgioareggio, è stato realizzato nell’ambito di Movio, un progetto finanziato dalla Fondazione Telecom che, attraverso un kit open source per la realizzazione di mostre virtuali online, si rivolge a tutte le istituzioni culturali pubbliche e private, mettendo loro a disposizione una piattaforma informatica e tutte le competenze tecniche necessarie per mettere in atto strategie di valorizzazione e divulgazione della conoscenza attraverso la realizzazione di eventi espositivi e mostre temporanee aperte al territorio, l’utilizzo di siti, portali e applicazioni web in grado di rappresentare efficacemente l’identità e l’attività dell’istituto e attuare strategie di informazione e divulgazione culturale e scientifica.
Lo spirito di questa intelligente iniziativa culturale ci suggerisce che le mostre virtuali online vanno viste ormai come un’importante attività strategica che dovrebbe far parte dell’attività corrente delle istituzioni culturali (musei, biblioteche, archivi, soprintendenze ecc.), un’occasione importante che Reggio Calabria non ha perso e che ci offrirà la possibilità di apprezzare meglio i sottili intrecci tra realtà spirituale e storia materiale della Chiesa che più di tutte ha racchiuso per secoli il culto per il suo Santo Patrono.
Alla conferenza di presentazione sono intervenuti Rocco Grillo che ha effettuato l’inserimento della mostra su Movio, i tre curatori Maria Pia Mazzitelli, Luciano Maria Schepis e Maria Teresa Sorrenti, il direttore della filiale reggina Antonio Signorello, il segretario regionale per i beni culturali e paesaggistici della Calabria, Salvatore Patamia e il parroco della chiesa di San Giorgio al corso, don Antonio Santoro. La presentazione è stata moderata dalla presidente della sezione reggina di Italia Nostra, Angela Martino.


Condividi su