Workshop europeo di formazione per archivisti, paleografi, ricercatori e studiosi di discipline storiche e di digital humanities

pubblicato in: Eventi, Notizie | 0

Workshop europeo di formazione per archivisti
L’Archivio Storico Diocesano ha aderito al progetto ENArC-European Network on Archival Cooperation attivato con il supporto del programma Cultura 2007-2013 dell’Unione Europea. Si tratta di un’iniziativa tesa a favorire la salvaguardia, valorizzazione e fruizione della parte più antica del patrimonio documentario conservato in Archivio, le 303 pergamene e i 64 brevi delle diocesi di Reggio Calabria (1537-1963) e di Bova (1495-1961) oggi consultabili sul portale Monasterium.net.

Il 5  dicembre 2013, all’interno del programma di attività del progetto ENArC, la Scuola Normale Superiore di Pisa ha organizzato, in collaborazione con la Biblioteca Cathariniana e l’Università degli Studi di Napoli Federico II, un workshop europeo di formazione indirizzato ad archivisti, paleografi, ricercatori e studiosi di discipline storiche e di digital humanities per approfondire la conoscenza delle piattaforme digitali sviluppate all’interno del progetto europeo.

La dott.ssa Maria Pia Mazzitelli, invitata a relazionare, ha parlato dell’attività di digitalizzazione svolta e resa fruibile attraverso il portale Monasterium sottolineandone i vantaggi e le criticità. Ha posto l’accento sulla compatibilità del progetto ENArC con il progetto CEIar e precisato i risultati finora raggiunti, nello studio e nella fruibilità, con la messa online delle fonti storiche più antiche conservate. Ha auspicato, infine, l’adesione di altre istituzioni calabresi al progetto ENArC per favorire l’interscambio di esperienze di conservazione e valorizzazione dei documenti fornendo così una solida base per tutti gli studiosi interessati ad approfondire e ricostruire la storia e l’identità di un popolo e delle sue istituzioni.


Condividi su